Chiedere la concessione dell'assegno per nucleo familiare dei Comuni

Chiedere la concessione dell'assegno per nucleo familiare dei Comuni

L'assegno per nucleo numeroso è un contributo economico pensato per aiutare le famiglie numerose e a basso reddito. È un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente, con nuclei familiari composti da più persone e con redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla legge. L'assegno non costituisce reddito ed è esente da qualsiasi ritenuta previdenziale o fiscale.

Il riconoscimento e la determinazione dell'importo dell'assegno tengono conto della composizione e del reddito complessivo del nucleo familiare (ISEE).

L'assegno per nucleo numeroso è cumulabile con l'assegno di maternità.

Requisiti soggettivi

L'importo dell’assegno mensile per il nucleo familiare da corrispondere agli aventi diritto per l'anno 2020 è pari, nella misura intera, a 145,14 €.

Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell'indicatore ISEE è pari a euro 8.788,99 €.

Agli assegni di competenza dell’anno 2019, per i quali siano ancora in corso i relativi procedimenti, continuano ad applicarsi i valori previsti per il medesimo anno 2019.

Il beneficio può essere richiesto da persone che si trovino in tutte e tre le condizioni sottoelencate: 

  • essere residenti in Italia
  • cittadini italiani e comunitari residenti in italia, cittadini di paesi terzi in possesso di un diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente (in base all'articolo 14 della “Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali” del 1950, alla Direttiva comunitaria 13/12/2001 n. 2011/98/UE, al Decreto legislativo 25/07/1998, n. 286, al Decreto legislativo 09/07/2003, n. 215 e alla Legge regionale 12/03/2008, n. 3)
  • nuclei familiari composti almeno da un genitore e tre figli minori appartenenti alla stessa famiglia anagrafica. I minori devono essere figli del richiedente o del coniuge oppure devono essere stati ricevuti in affidamento preadottivo. Per i figli nati all'estero, il legame di filiazione con il richiedente deve risultare in anagrafe.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Salute
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 07/06/2020 18:06.48