Chiedere l'accesso documentale

Domanda di accesso ai documenti amministrativi

Per tutelare i propri diritti, il cittadino può chiedere di visionare o estrarre una copia di documenti amministrativi posseduti dalla Pubblica Amministrazione. La Legge 07/08/1990, n. 241 garantisce questo diritto per favorire la partecipazione e per assicurare l’imparzialità e la trasparenza dell’attività amministrativa.

Se l'accesso agli atti rende necessaria una verifica sull'effettivo interesse del richiedente o sull'eventuale presenza di controinteressati, si parla di accesso formale.

Se invece non esistono controinteressati si parla di accesso informale, e in questo caso è possibile chiedere verbalmente l'accesso presso l'ufficio competente che esaminerà la richiesta immediatamente e senza formalità (Decreto del Presidente della Repubblica 12/04/2006, n. 184, art. 5).

Il procedimento può essere differito, ad esempio quando i documenti chiesti fanno parte di un procedimento non ancora concluso.

La richiesta di accesso agli atti telematico delle pratiche edilizie per il Settore 6. Governo del territorio deve essere inoltrata accedendo al seguente link Accesso documentale.

Si potrà procedere, a seguito dell'autenticazione, alla compilazione telematica del modello predisposto.

I diritti di segreteria relativi alle richieste di accesso sono valorizzati a € 40,00 per singola pratica.
Tale importo, moltiplicato per il numero di pratiche richieste, dovrà essere versato mediante le modalità rese disponibili dal Comune al portale PAGOPA
Pertanto, se si conoscono i precisi riferimenti della pratica/pratiche da richiedere si potrà procedere al pagamento dei diritti di segreteria con la modalità sopraindicata allegando "Copia dell'avvenuto pagamento".
Se invece la richiesta è generica si allegherà la copia della quota di € 40,00 che verrà eventualmente integrata qualora le pratiche richieste siano superiori a una.
Una volta completata la ricerca, sarà cura del Settore 6. comunicare la possibilità di effettuare l'accesso, secondo accessi regolamentati.

Approfondimenti

Esclusioni dal diritto all'accesso

Il diritto di accesso ai documenti amministrativi è escluso nei casi previsti dalla Legge 07/08/1990, n. 241, art. 24. Le singole Pubbliche Amministrazioni individuano le categorie di documenti prodotti o comunque rientranti nella loro disponibilità sottratti all'accesso.

Costi di riproduzione

Oltre agli eventuali diritti di segreteria o istruttoria previsti, se si chiede una estrazione di copia è necessario pagare i relativi costi di riproduzione.

Per quanto riguarda la richiesta di accesso agli atti telematico delle pratiche edilizie, i diritti di segreteria sono pari a € 40,00 per singola pratica.
Tale importo, moltiplicato per il numero di pratiche richieste, dovrà essere versato mediante le modalità rese disponibili dal Comune al portale PAGOPA
Pertanto, se si conoscono i precisi riferimenti della pratica/pratiche da richiedere si potrà procedere al pagamento dei diritti di segreteria con la modalità sopraindicata allegando "Copia dell'avvenuto pagamento".
Se invece la richiesta è generica si allegherà la copia della quota di € 40,00 che verrà eventualmente integrata qualora le pratiche richieste siano superiori a una.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Generale
Ultimo aggiornamento: 01/03/2021 10:57.55