Candidarsi a premi o borse di studio

Candidarsi a premi o borse di studio

Una borsa di studio è un finanziamento agli studi o un premio di riconoscimento per particolari risultati ottenuti concesso a studenti meritevoli. Può essere erogato da enti pubblici e privati con fini diversi, ma anche sotto forma di riduzione delle tasse di iscrizione da parte di scuole e università.

Le borse di studio contribuiscono ai costi di mantenimento agli studi e al raggiungimento del pieno successo formativo. Sono dedicate soprattutto a studenti che hanno minori disponibilità economiche e possono essere di differente importo poiché le variabili sono molte: generalmente partono da qualche centinaio di euro.

Anche i singoli Comuni possono decidere di stanziare fondi per erogare proprie borse di studio. Le borse di studio comunali, in particolar modo, oltre che un aiuto economico, sono un riconoscimento dell'amministrazione a favore degli studenti residenti che si sono distinti nei loro percorsi scolastici. Le borse di studio sono assegnate infatti agli studenti che hanno ottenuto il massimo dei voti:

  • all'esame di maturità
  • alla discussione della tesi di laurea.

I requisiti per l'ammissione, la quantità delle borse di studio comunali e i relativi importi dipendono dalla disponibilità economica dell'ente, quindi possono variare di anno in anno e sono approvate con apposta Deliberazione di giunta.

Le domande possono essere presentate ESCLUSIVAMENTE durante il periodo di apertura del bando definito annualmente dall’amministrazione comunale e di cui si pubblica notizia sul sito del Comune.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Studio
Ultimo aggiornamento: 28/09/2021 14:26.48