Chiedere il rilascio di certificati, copie integrali ed estratti

Chiedere il rilascio di certificati, copie integrali ed estratti

Con il servizio Anagrafe Online si possono ottenere i propri certificati in modo semplice e rapido, senza file agli sportelli e senza dover pagare nulla: i certificati sono gratuiti fatto salvo il costo dell'eventuale imposta di bollo, qualora fosse necessario.

Il Comune rilascia anche i seguenti certificati direttamente agli sportelli polifunzionali:

  • certificato di residenza: certifica la residenza, cioè l’iscrizione nel registro della popolazione residente nel Comune
  • certificato stato di famiglia: riporta la composizione della famiglia anagrafica 
  • certificati contestuali: raggruppano in un solo documento più certificazioni riferite alla stessa persona: residenza, famiglia, nascita, stato civile, esistenza in vita, godimento dei diritti politici
  • certificato di cittadinanza italiana: attesta il possesso della cittadinanza italiana
  • certificato di stato libero: dimostra l'assenza del vincolo del matrimonio
  • certificato di esistenza in vita: attesta che l'interessato è vivente
  • certificato di convivenza: certifica l’appartenenza a una convivenza anagrafica, per esempio una casa di riposo
  • certificato di godimento di diritti politici: attesta la capacità elettorale del richiedente, cioè la sua qualità di elettore
  • certificato per cittadini italiani residenti all'estero (AIRE): tutti i certificati finora elencati possono essere rilasciati con le stesse modalità anche per i cittadini italiani residenti all'estero, cioè iscritti nell'A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero)
  • certificato anagrafico di stato civile: sono i certificati di nascita, matrimonio e morte, i cui dati si deducono dall’anagrafe.
  • certificato atipico: contiene informazioni tratte da pubblici registri, attendibili sino a prova contraria, non altrimenti certificabili. Il cittadino ha talvolta necessità di ottenere documenti di sintesi circa elementi contenuti o dedotti da atti di stato civile e di anagrafe, e dall’esame di più registri e documenti si può giungere a formare attestazioni o certificazioni conclusive. La certificazione che si può ricavare dal complesso di queste informazioni è quindi chiamata "atipica", in quanto non nominata, e compete a chi la emette attribuirle un nome, variamente composto in ragione dei diversi dati riportati nel documento.
  • certificato di iscrizione alle liste di leva: attesta l'iscrizione alle liste di leva.
  • certificato di esito di leva: attesta il risultato della visita psico-fisio-attitudinale sostenuta per la leva militare (abile o riformato). Per il rilascio di questo tipo di certificato, è necessario che l’interessato, all’epoca in cui fu sottoposto a visita, fosse residente nel Comune destinatario della richiesta.
  • estratto del ruolo matricolare: riporta i dati relativi all'iscrizione e all'esito di leva, la data di arruolamento e di congedo, il corpo presso il quale è stato prestato il servizio di leva e il grado militare
  • certificato storico di famiglia: documenta la composizione della famiglia anagrafica e le sue variazioni nel corso del tempo, dalla sua formazione alla sua cessazione.
  • certificato storico di residenza: è relativo a una singola persona e riporta le variazioni di residenza di persone residenti, immigrate o emigrate dal Comune, attestando, con le relative date, tutti i cambi di indirizzo avvenuti.

I certificati possono essere richiesti da chiunque, purchè si abbia conoscenza degli elementi identificativi della persona per la quale richiedere il certificato e dell’uso che ne deve essere fatto.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Certificati e documenti
Ultimo aggiornamento: 17/03/2021 14:28.25