Chiedere la modifica temporanea della viabilità

Chiedere la modifica temporanea della viabilità

Le modifiche alla viabilità di un'area pubblica o privata soggetta a pubblico passaggio, temporaneamente o permanentemente. sono soggette a ordinanza emessa dall'ente proprietario della strada (Decreto legislativo 30/04/1992, n. 285, art. 6 e seguenti).

Per interventi su strade non comunali, all'esterno dei centri abitati, l'ordinanza deve essere richiesta direttamente all'ente proprietario della strada o al concessionario.

Esempi di attività che necessitano di ordinanza di modifica della viabilità sono le gare cittadine, ciclistiche e podistiche.

Anche per gli interventi di manomissione o di occupazione di suolo pubblico che comportano modifiche viabilistiche deve essere emessa apposita ordinanza. In questo caso non è necessario presentare due istanze separate, ma è possibile effettuare una richiesta congiunta. Infatti all'interno della modulistica relativa alla manomissione di suolo pubblico e all'occupazione di suolo pubblico è presente la voce "chiede congiuntamente l'emissione di ordinanza per la modifica della viabilità".

Approfondimenti

Tariffa per occupazione di aree di sosta a pagamento

Se l'occupazione di suolo pubblico riguarda aree di sosta a pagamento, occorre verificare se è necessario pagare anche la relativa tariffa di sosta. 

L'articolo 3 del Capitolato speciale d'appalto per l'affidamento in concessione della gestione dei parcheggi pubblici a pagamento mediante parcometri stabilisce che, nel caso in cui le strade e le aree in concessione debbano essere occupate temporaneamente per eseguire lavori sulla sede stradale o sui marciapiedi, richiesti da privati cittadini o da enti diversi dal Comune, tali da impedire il loro regolare utilizzo, il titolare dell’autorizzazione o ordinanza, oltre a quanto dovuto al Comune, dovrà corrispondere alla ditta appaltatrice TSP ITALIA (con sede a Bergamo in via Fantoni, n. 2/G - tel: + 39 035210717) un compenso pari alla tariffa oraria stabilita per l’area interessata dall’occupazione moltiplicata per il tempo per cui si intende protrarre l’occupazione.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Polizia locale
Ultimo aggiornamento: 28/05/2020 12:59.40